CONTRIBUTO AGCOM - anno 2016

Immagine: 

l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha pubblicato la delibera recante “Misura e modalità di versamento del contributo dovuto all’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni per l’anno 2016” (del. n. 605/15/CONS) e le relative istruzioni per il versamento del contributo da parte dei soggetti che operano nei settori delle comunicazioni elettroniche e dei servizi media (delibera n. 34/16/CONS).

La documentazione è disponibile sul sito istituzionale dell’Autorità (www.agcom.it).

In virtù delle suddette disposizioni, il termine ultimo per l’invio all’Autorità della dichiarazione contenente i dati anagrafici ed economici per l’anno 2016 (modello “Contributo SCM – anno 2016) e per il versamento del contributo è il 1° aprile 2016.Sono esentati dall’obbligo di presentazione del modello “Contributo SCM – anno 2016” le imprese che hanno iniziato la loro attività nell’anno 2015 e i soggetti che hanno conseguito, nell’esercizio finanziario 2014 (oppure 2014-2015 per le imprese che redigono il bilancio secondo i principi contabili IAS/IFRS), ricavi delle vendite e delle prestazioni in misura pari o inferiore a euro 500.000,00, come risultante dalla voce A1 del conto economico o da equipollente voce di altra scrittura contabile equivalente.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito web dell’Autorità all’indirizzo: http://www.agcom.it/contributo-settori-comunicazioni-elettroniche-e-servizi-media-2016-